sfepminceeregione-puglia-stemma

Fase 4 - Formazione: Accrescimento delle competenze

La qualità totale della  filiera ittica, non può prescindere da interventi per innovare e tutelare il sistema pesca nella sua interezza, e pertanto la quarta fase si connota per la delicatezza delle azioni che partono da un’attenta analisi dei fabbisogni professionali in termini di competenze delle aziende/imprese operanti nelle territori di Bisceglie, Bari e Taranto e  dal riconoscimento  e valutazione delle competenze possedute dagli addetti/addette. Le analisi verranno condotte con indagini esplorative attraverso la rilevazione di risposte significative.

La fase coerentemente alla tipologia 9 (Accrescere le competenze professionali o sviluppare nuovi metodi e strumenti di formazione) è progettata nell’ottica dell’apprendimento permanente, nel quale è fondamentale la valorizzazione delle conoscenze e competenze acquisite attraverso l’esperienza sia in ambienti lavorativi che familiari, in particolare per il genere femminile, e lo sviluppo di efficaci sinergie con il mondo del lavoro e del territorio.

Il soggetto è quindi posto al centro del processo formativo ed esprime attraverso l’autovalutazione rispetto alle tematiche (sostenibilità ambientale, risparmio energetico, sicurezza sul lavoro, sicurezza alimentare),  la propria esperienza per acquisire nuove strategie di apprendimento, ma anche la riprogettazione personale o dell’impresa.

Il percorso formativo, strutturato in 8 seminari della durata di 16 ore ciascuno alternerà periodi di formazione in ambienti di apprendimento formale, reali ed on -line. Negli interventi verranno utilizzati i modelli elaborati e  finalizzati a produrre cambiamenti nelle attitudini lavorative  ed innovazione nei processi.

I beneficiari,  supportati dal tutoraggio di esperti della ricerca, formazione e lavoro della pesca sperimenteranno nuove modalità di approccio alle problematiche e contemporaneamente individueranno le competenze necessarie ed acquisite.

Importante in questa fase sarà la definizione di un modello per il riconoscimento e convalida e  certificazione delle competenze.

Beneficiari:

pescatori, operatori, imprenditori, addetti delle imprese di pesca e di trasformazione, allievi ed allievi degli istituti professionali degli IPSIAM di Molfetta e Taranto.

StampaEmail

© 2014 Osservatorio Nazionale della Pesca - C.so d'Italia 92 - 00198 ROMA